Domani in Cappella Farnese di Palazzo D’Accursio la prima lezione magistrale della Scuola Achille Ardigò. Relatore il prof. Emmanuele Pavolini. Verrà distribuito il Quaderno dei diritti del Cittadino e del Welfare di Comunità

Prende il via domani, mercoledì 14 novembre, con la prima lezione magistrale alle 15.30 in Cappella Farnese, il programma 2018/19 della Scuola Achille Ardigò del Comune di Bologna sul welfare di comunità e i diritti dei cittadini. La lezione di Emmanuele Pavolini, docente dell’Università di Macerata, su “Il welfare ed i modelli europei di social investment” sarà introdotta dal saluto del presidente dell’Istituzione sociale e comunitaria Achille Ardigò e Don Paolo Serra Zanetti, Ambrogio Dionigi. Aprirà i lavori l’assessore alla Cultura e Promozione della città Matteo Lepore. 

La Scuola Achille Ardigò è un’iniziativa gratuita, aperta ai cittadini, ai volontari delle associazioni di volontariato, agli operatori dei servizi pubblici, agli studenti ed ai soggetti del terzo settore, voluta dal Comune di Bologna in collaborazione con l’Università e le istituzioni e si propone di approfondire e riflettere sul Welfare del futuro e su nuovi modelli di partecipazione. (Iperbole, Comune di Bologna).

Il Quaderno dei Diritti del Cittadino e del Welfare Solidale di Comunità verrà dato a tutti gli scritti (iscrizione gratuita, attestato di partecipazione per chi sarà presente almeno a 3/4 delle 12 lezioni). È un quaderno bianco, che contiene solo il programma delle lezioni. Nei suoi fogli bianchi scriveremo, da domani al giugno 2019, molte cose.)

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Rispondi