La metà dei bolognesi si cura meno. È non è vero che ‘fa bene’ curarsi meno.

La metà dei Bolognesi si cura mena. È non è vero che ‘fa bene’ curarsi meno come dice qualche ‘manager’ della sanità. Il diritto alla salute e quindi alla cura è oggi meno tutelato. Anche fasce di ceti a medio-reddito (due-tremila mula euro a nucleo familiare) hanno problemi per l’alto costo delle medicine ma anche delle cure, sempre più offerte in libera professione medica, cioè a pagamento, anche nel servizio pubblico. Se ne parlerà alla Scuola dei Diritti dei Cittadini Achille Ardigo che inizia il 16 febbraio a Bologna. Foto: Ieri su la Repubblica-Bologna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *