Archiginnasio di Bologna: summit nazionale sui BigData in Sanità con il sottosegretario Sandra Zampa, Politecnico di Mi, Bocconi, UniBo, Assinter: verso il Competent Center

Sandra Zampa , a nome del Governo, ricorda che la Bologna del Cup e di Achille Ardigò è stato un faro di Innovazione Tech in Sanità. Giuseppe Longo, Mariano Corso (verso la presa in carico elettronica del paziente cronico). Paolo Pausini (studiare il modello per il centro di Competenza Big Dati), Vannozzi, Cineca (anche l’automobile a fine ottocento era stata demonizzata, ma poi..), Peri (LepidaCup2000) l’importanza dei dati comunità); l’Assessore Conte (Comune di Bologna) i dati per una nuova governance della Città; Lombardia Informatica porta la straordinaria esperienza lombarda con Ferri, Soj, Barone; CSI Piemonte, Liguria Digitale e tante altre in House presenti (quasi tutte le in House regionali d’Italia) aderiscono al progetto di costituzione del Competent Center sui Big Dati per Sanità e Smart City. Zanella, Rigoni (Assinter), avanti con il progetto: presto nuovi appuntamenti di Assinter Academy. Adesioni di Fiaso (Annicchiarico, DG AO San Giovanni Roma) e di AISIS (Debora Angeletti, Data & BI Chief Manager Ausl Mo). Ho ricordato che dobbiamo riprogettare l’FSE e costruite il nuovo Fascicolo del Cittadino per curare e assistere con un Welfare di Comunità, negli anni venti del 2000, i cittadini. Bene che questo importante Summit di partenza avvenga nella città che inventò il Cup. Sala stracolma.

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *