Il futuro prossimo della sanità: sempre connessi

Il futuro prossimo della sanità : sempre connessi. 

La sanità si trasformerà da reattiva (quella delle medicine che curano le malattia quando arrivano) a pro-attiva (quella che le cura prima). Per fare questo occorrono una massa enorme di dati sull’assistito, ovviamente dematerializzati in bit. A questo serve l’eHealth è il Fascicolo Sanitario Elettronico , ma quasi tutti gli amministratori della sanità, indipendentemente dalla loro appartenenza politica, non l’hanno capito e continuano a ragionare in termini di razionalizzazione e non di innovazione. Ecco un esempio indicato da La Repubblica di ieri:

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *