Il Presidente del CNR Luigi Nicolais al corso di alta formazione sul Fascicolo Elettronico

Il Fascicolo Sanitario Elettronico ha uno ‘sponsor’ d’eccezione: il nuovo Presidente del CNR Luigi Nicolais. Si tratta di una persona eccezionale, capace come pochi di intercettare l’innovazione. Questa mattina è salito di buon ora al colle di Camandoli di Napoli e ci ha raggiunti all’antico Monastero dove si svolge, come ogni anno in primavera, il corso di Alta Formazione dell’Università di Urbino sul Fascicolo Sanitario Elettronico ( patrocinato dall’Istituto oncologico Pascale di Napoli diretto da Antonio Pedicini, da Assinter, Anci sanità, FIASO, Cup2000 e con la collaborazione di Engineering SPA ). Con un breve discorso il prof. Nicolais ha centrato il tema dei nostri studi: 1. L’innovazione può essere incrementale o radicale; 2. In questo ultimo caso, tutte le informazioni devono essere de-materializzate e lo stato, la pubblica amministrazione, la sanità dovranno diventare una enorme rete ‘intranet’ a cui il cittadino può rivolgersi da qualsiasi punto ottenendo ciò che gli serve.
È quello che stiamo facendo sia pur con fatica (ma con decisione e tenacia) mediante il FSE in Emilia Romagna, Lombardia, Friuli, Trentino e in altre Regioni. Conobbi Nicolais, che è stato anche un attivo Ministro dell’innovazione, in un occasione analoga, quando era Assessore nella Regione Campania e stava progettando un Cup regionale, un innovativo sistema di accesso elettronico alla sanità. Anche in quell’occasione arrivò una mattina a Bologna, alla sede di Cup2000 in via Borgo di San Pietro in occasione della presentazione del Nuovo Cup Metropolitano di Bologna, e con poche battute inquadrò l’importanza strategica del progetto che, non casualmente, fu subito dopo recepito nei provvedimenti nazionali di innovazione del sistema sanitario. Ho motivo di sperare che la sua nuova visita porterà fortuna al Fascicolo, anche per l’importante ruolo che può avere il CNR in questo straordinario progetto nazionale.
È tempo che la pubblica amministrazione comprenda la nuova cultura di Internet, quella dell’ALTA COMUNICAZIONE e ALTA CONDIVISIONE delle informazioni (de-materializzate) tra medici e cittadini.

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

One Reply to “Il Presidente del CNR Luigi Nicolais al corso di alta formazione sul Fascicolo Elettronico”

  1. Salve, ho attivato il mio fascicolo elettronico circa una anno fa e funziona, gli esisti degli esami di laboratorio mi arrivano on line, ma mi hanno detto al poliambulatorio Tiarini che è obbligatorio ritirare anche il referto cartaceo per evitare l’applicazione di una penale pecuniaria.
    Vi chiedo di ovviare questa assurdità.
    Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *