Il tuo Vicinato come sta? Grande partecipazione al Corso Social della Scuola Ardigò. Ma non dobbiamo socializzare a tutti i costi..

Ieri pomeriggio lezione sui Social Street di Roberta Paltrinieri (Università Bo), Cristina Pasqualina( Università Cattolica) , Nicolò Morelli (Università di Bologna) e Luigi Nardacchione (Social Street di Via Fondazza a Bologna). Aula stracolma. I social Street, da quello che ho capito, nascono più per ragioni di solitudine che di bisogno. Ardigò è stato uno dei pochi a sondare l’inescusabile mondo dell’intersoggettività e dei ’piccoli gruppi di prossimità’ (che non sono proprio di ‘vicinato’ ma assomigliano a questi). Purtroppo pochi se lo ricordano quando relazionano sui social Street. Intersoggettività non significa star assieme (socializzare) a tutti i costi. Anche l’individualiità è un valore della società moderna e contemporanea che va tutelato. Sono mie considerazioni da ascoltatore della bella lezione.

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *