La metà dei bolognesi si cura meno. È non è vero che ‘fa bene’ curarsi meno.

La metà dei Bolognesi si cura mena. È non è vero che ‘fa bene’ curarsi meno come dice qualche ‘manager’ della sanità. Il diritto alla salute e quindi alla cura è oggi meno tutelato. Anche fasce di ceti a medio-reddito (due-tremila mula euro a nucleo familiare) hanno problemi per l’alto costo delle medicine ma anche delle cure, sempre più offerte in libera professione medica, cioè a pagamento, anche nel servizio pubblico. Se ne parlerà alla Scuola dei Diritti dei Cittadini Achille Ardigo che inizia il 16 febbraio a Bologna. Foto: Ieri su la Repubblica-Bologna.

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *