Oggi nel Consiglio Comunale di Bologna la presentazione della proposta di intitolare una strada cittadina a Achille Ardigò. Un confronto di alto livello è un riconoscimento unanime.

Ad Achille Ardigò, tra i fondatori di CUP 2000, verrà intitolata una strada della città. Oggi si è svolto un bellissimo dibattito nel Consiglio Comunale di Bologna,  cui ho partecipato come presidente dell’Associazione che porta il nome del grande sociologo bolognese. Sono intervenuti, oltre al Presidente dell’assise cittadina, tutti i gruppi consigliari e personalità del mondo religioso, sindacale, del volontariato. Il riconoscimento della figura e del ruolo svolto da Ardigò per la sua città, in particolare per le persone bisognose di aiuto, è stato unanime. Ho ricordato, a conclusione dei lavori che, tra i tanti meriti che il Maestro ha avuto, c’era anche quello di essere un uomo proiettato nel futuro e quindi scomodo per quei poteri politici e burocratici che frenavano, come accade anche oggi, le innovazioni ‘dal lato dei cittadini’.

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *