Otto anni fa ci lasciava Achille Ardigò. Il suo messaggio sull’irriverenza al potere

Otto anni fa, il 10 settembre 20o8, ci lasciva Achille Ardigo, il grande sociologo bolognese. La sua è stata una lezione di vita, di studio e di fede sulla irriverenza ai poteri forti nel significato più profondo del Messaggio Evangelico. La cultura ardigoiana – come abbiamo ricordato nel bel convegno di un anno fa (foto) all’Universita di Bologna – è innanzitutto la pratica di vita dell’irriverenza verso il potere contro ogni paura e miseria opportunistica che si annida nell’animo umano.

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

One Reply to “Otto anni fa ci lasciava Achille Ardigò. Il suo messaggio sull’irriverenza al potere”

  1. Da ex (e molto ex) allieva mi laureai con il prof. nel 1975 con una tesi sulla Amministrazione di Bologna dal 1945 al 1975 alla luce dei saggi di Althusser sulla struttura a dominanza e di P.Sylos Labini sulle classi medie in Italia, che mi impegnoò per circa 2 anni, in epoca di “compromesso storico”. Su sponde opposte ma consapevoli che un giorno ci saremo ritrovati nella stessa piazza, nel PDS, il mio pensiero va ancora sulla scia della sua lungimiranza e del suo essere stato per me vero maestro di studi e di laicità. Il suo cattolicesimo non formale né curiale, la mia scelta di essere Comunista Italiana quindi non comunista come ancora oggi qualcuno pensa, ancora oggi mi fanno da guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *