Quarant’anni di Servizio Sanitario Nazionale: una rivoluzione da proteggere con il digitale

Quarant’anni di Servizio Sanitario Nazionale: una rivoluzione da proteggere con il digitale. Com’è cambiato il Servizio Sanitario Nazionale con l’avvento di internet, i robot in sala operatoria o la telemedicina e semplificazioni per migliorare l’interazione medico-paziente. Rivoluzioni che gli esperti di welfare italiano sottovalutano, ma che sono necessarie per assicurare altri quarantanni (almeno) al nostro Ssn.

Un mio articolo su Agenda Digitale Clicca qui

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *