C’è bisogno di studio e di chiarezza. Mi aspetta un duro lavoro

Oggi conferenza stampa con il Presidente Fosco Foglietta e i Consiglieri Marco Calandrino e Giuseppe Melucci.
Abbiamo presentato i buoni dati sull’azienda: Bilancio 2013 chiuso in pareggio per la 17 volta in 17 anni di vita societaria, budget 2014 coperto con ricavi da progetti di sanità elettronica al 100%, 573 occupati di cui 533 a tempo indeterminato. In 17 anni di attività la società è stata una fucina di occupazione qualificata in cui oltre mille giovani, tanti bolognesi, sono passati per entrare e restare nel mondo del lavoro.
Poi la notizia attesa: si, ho deciso di dimettermi da direttore generale con effetto dal 2 aprile, dopo l’approvazione formale del bilancio nel CdA del 31 marzo e sono onorato di accettare la responsabilità della direzione scientifica dell’azienda che fu di Achille Ardigò, pur sapendo che non sarò in grado di sostituirlo.
È un periodo, questo che la comunità bolognese e regionale sta vivendo, in cui c’è bisogno di studiare, di riflettere, di progettare il futuro e di sapere dove stiamo andando. Mi aspetta un duro lavoro. Non scappo e non sono in cerca di una panchina per riposare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *