Tag e sanità

Oggi a Cup 2000 è venuto Derrick de Kerckhove: conferenza in occasione del suo ingresso nel Comitato Scientifico della società (presieduto dalla prof. Lella Mazzoli). Tema ghiotto: rapporto medico – paziente al tempo dell’internet dei TAG. Dice subito che il web.2 FA COMUNITA’. Ci illustra un bel progetto piemontese, a cui ha collaborato: una NUVOLA DI TAG per orientarsi nel labirinto dei servizi. Mi piace. Non lo conosco. Prenderò contatto. Penso subito ad una riprogettazione dell’organizzazione della sanità e del welfare attraverso i tag. Alla tradizionale gerarchia dei servizi (gerarchici innanzitutto verso i cittadini utenti) si sostituisce la Rete: connettività – comunicazione tra nodi dei servizi e nodi dei cittadini. I cittadini entrano nel sistema di ideazione – progettazione – produzione dei servizi (l’IKEA non ha forse inventato da qualche decennio la partecipazione dei clienti alla costruzione del mobile?). I servizi di salute e sanità hanno più necessità dei mobili di essere personalizzati! Non solo: si formano comunità di persone on line che COMUNICANO SALUTE. Tutto il vecchio edificio del welfare scricchiola paurosamente sotto il vento di internet!

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *