Un sito Internet che ti prende in carico per i tuoi problemi di salute. È una start up di giovani che riscopre l’eCare.

Nel 2002, assieme ad Achille Ardigo, facemmo partire a Cup2000 il primo call center eCare per prendere in carico on line e home care anziani bisognosi di assistenza. Un’idea semplice ma rivoluzionaria: un telefono che ti segue a casa, che ti chiama per sapere come stai e se hai preso le medicine, con il quale puoi chiamare per ogni bisogno ( se ti senti male, ma anche se si è rotto il rubinetto del’acqua), puoi contattare il tuo medico di famiglia o il cardiologo. Il Progetto eCare è ancora attivo a Bologna, in collaborazione con Asl e volontariato. Ma l’idea mia e di Ardigo era di farne un nuovo sistema ‘a bassa burocrazia’ di accesso all’assistenza sanitaria e socio-sanitaria. Se fossimo stati nei dintorni della Silicon Valley saremmo diventati, con l’eCare di Cup2000, una Facebook del welfare mondiale.Ma non eravamo nella Silicon Valley. 

È int restante che questa idea sia ripresa oggi da alcune start up giovanili come questa. Questo è il futuro di un servizio sanitario personalizzato e più efficiente.

  

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *