Serve il Cup dentro il Policlinico Sant’Orsola Malpighi?

Leggo, con stupore, diversi interventi a favore di un mantenimento del punto di prenotazione elettronicamente Cup Metropolitano nell’Ospedale Sant’Orsola Malpighi di Bologna. La domanda che tutti dovrebbero porsi – politici, amministratori in primis –  è un’altra: perché dovremmo togliere dal più importante ospedale di Bologna la possibilità ai cittadini di prenotare con il Cup Metropolitano una visita o un esame diagnostico? Questa opportunità esiste dal 1990, cioè da quando Bologna, prima in Italia e in Europa, ha realizzato un sistema unificato di prenotazione Cup a dimensione metropolitana (quando ben lontana era la prospettiva della Città Metropolitana!). L’Azienda Ospedaliera S. Orsola M. fu tra le quattro istituzioni che, assieme al Comune di Bologna, il Rizzoli e la Ausl bolognese, parteciparono attivamente al progetto innovativo, poi imitato in tutta le città italiane e perfino in in quelle Europee. Spero vivamente che la proposta di mettere negozi al posto dei punti Cup negli ospedali faccia parte del repertorio estivo. 

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *