Con la 13^ lezione di Montalto su ‘Welfare, organizzazione della Città e Quartieri’ si è concluso il Corso Magistrale della Scuola Ardigò. 75 ‘promossi’ è grande partecipazione . I nuovi appuntamenti da settembre

Sala Tassinari (Cortile d’Onore di Palazzo d’Accursio) strapiena. C’erano tutti ieri pomeriggio con il termometro all’esterno che segnava oltre i 35 gradi alla conclusione del bel corso della Scuola comunale Achille Ardigò sui modelli di welfare di comunità. Un corso forse unico nel suo genere a livello nazionale che ha visto la partecipazione come docenti dei maggiori studiosi italiani di welfare. Il direttore generale del Comune Valerio Montalto ha parlato quasi per un’ora seguito da un’aula gremita e attentissima: ‘Abbiamo fatto una scelta come Comune di Bologna: investire per la persona, creando nuovi spazi per un nuovo welfare locale, come il piano mille case, i centri sociali trasformati in case di quartire, l’aperura delle biblioteche in tutta la Città e di tanti cinema diurni e serali’ . Ma, ha continuato ‘ Non basta, dobbiamo cambiare la macchina pubblica locale: il dirigente non può solo controllare, deve ascoltare, confrontarsi. Deve cambiare il ‘profilo’ del dipendente comunale’. Montalto ha espresso apprezzamento per il lavoro della Scuola e ha proposto che si decentri anche nei quartieri come scuola popolare. Diventi uno strumento permanente d’informazione per un nuovo welfare locale di comunità.

Ho ricordato, aprendo i lavori, i prossimi appuntamenti: 11 settembre Workshop con i volontari, Volabò e il professor Zamagni, 18 settembre seminario sull’assistenza socio-sanitaria con Ant, Ausl e Comune; 25 settembre inizio del corso ‘fare Comunità con i social’ dedicato ai social Street e all’auto aiuto in rete che durerà tutto ottobre; novembre inizia il nuovo corso Magistrale 2019-20 su fragilità e famigli a basso reddito. Un programma impegnativo!

75 i ‘promossi’ al Corso Magistrale che hanno partecipato con assiduità a quasi tutte le lezioni su poco meno di duecento iscritti. Un grande risultato reso possibile dall’impegno del Comune di Bologna – che sta valutando attraverso l’Istituzione Inclusione Sociale una maggior strutturazione della Scuola – e dal lavoro di tanti Volontari cui va un sincero ringraziamento.

Tutte le lezioni (registrazioni video e slide) sono sul sito Iperbole del Comune di Bologna all’indirizzo http://www.comune.bologna.it/inclusionesociale/servizi/139:43400/43403

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *