È giusto non ritirare il referto di una visita medica o di laboratorio quando lo ricevo nel FSE

Il consigliere regionale Giovanni Favia scrive :
“Chi ha staccato la spina al Fascicolo sanitario elettronico?
A quasi dieci anni dall’avvio delle procedure per rendere operativo il Fascicolo Sanitario Elettronico e tutte le risorse impiegate, oggi è ancora obbligatorio ritirare fisicamente i propri referti medici, anche se si è scelta la modalità di consultazione e consegna telematica. Mi sembra singolare che uno strumento nato con l’obiettivo di facilitare il rapporto tra cittadini e servizi sanitari in realtà lo complichi, generando inutili perdite di tempo e di denaro. Chi ha scelto di attivare il Fse dovrebbe ottenere i referti di visite ed esami direttamente sulla cartella clinica elettronica del medico di famiglia. Inoltre, la consultazione on-line, dovrebbe esentare il cittadino dall’obbligo del ritiro cartaceo. Questa procedura, pur essendo ampiamente pubblicizzata sui canali informativi della Regione, non è ancora realtà visto che molte Ausl obbligano gli utenti a ritirare i referti fisicamente, pena il pagamento di una sanzione economica. Verrebbe da chiedersi chi ha staccato la spina al Fasciolo sanitario elettronico e perché. Per questo ho presentato una interrogazione.”

Ha ragione. C’è una legge nazionale che lo afferma e una circolare della Regione Emilia Romagna che lo prevede da un anno. Le ASL devono adeguarsi alla legge e alla circolare e non creare problemi ai cittadini di ritiro dei referti cartacei quando non è necessario per la salute di questi ultimi

One Reply to “È giusto non ritirare il referto di una visita medica o di laboratorio quando lo ricevo nel FSE”

  1. ho attivato il FSE e a novembre ho eseguito un esame del sangue in esenzione per patologia. non ho mai ritirato il referto data la possibilità del mio medico di vedere direttamente l’esito. dopo 60 giorni dall’esame mi è arrivata la multa per il mancato ritiro cartaceo di euro 31.
    come posso fare per evitare il pagamento e di incorrere in ulteriore sanzione?
    non sono obbligata al ritiro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *