Il Fascicolo Sanitario Elettronico dell’Emilia Romagna presentato al Parlamento europeo

Un successo la presentazione di questa mattina del Fascicolo Sanitario Elettronico al Parlamento Europeo fatta dalla Regione Emilia Romagna e da Cup2000spa. Erano presenti i parlamentari europei della nostra regione, Salvatore Caronna e Vittorio Prodi, il DG della Commissione europea e-Health Jerome Boehm e rappresentanti spagnoli (Valencia), danesi (Zealand), tedeschi ( Hessen), svedesi (Swedish Association of Local Authotity) e di altri paesi. La Comunità Europea, per ammissione dei suoi rappresentanti, ha speso in questi anni un miliardo di euro per promuovere la sanità elettronica e poi il FSE. Non sempre questi soldi hanno dato dei risultati. In Emilia Romagna la sfida è stata raccolta con successo. Cup2000 ha collaborato per questo progetto con ben 41 aziende ICT della regione, creando 33 software come motori di rete e integrando 224 applicativi presenti nelle 17 aziende sanitarie: un lavoro tecnologico immenso, destinato a qualificare l’economia locale e dar vita ad un ‘distretto’ della sanità elettronica bolognese ed emiliano romagnola in cui possono trovare lavoro tanti giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *