Il Fascicolo Sanitario Elettronico dell’Emilia Romagna presentato al Parlamento europeo

Un successo la presentazione di questa mattina del Fascicolo Sanitario Elettronico al Parlamento Europeo fatta dalla Regione Emilia Romagna e da Cup2000spa. Erano presenti i parlamentari europei della nostra regione, Salvatore Caronna e Vittorio Prodi, il DG della Commissione europea e-Health Jerome Boehm e rappresentanti spagnoli (Valencia), danesi (Zealand), tedeschi ( Hessen), svedesi (Swedish Association of Local Authotity) e di altri paesi. La Comunità Europea, per ammissione dei suoi rappresentanti, ha speso in questi anni un miliardo di euro per promuovere la sanità elettronica e poi il FSE. Non sempre questi soldi hanno dato dei risultati. In Emilia Romagna la sfida è stata raccolta con successo. Cup2000 ha collaborato per questo progetto con ben 41 aziende ICT della regione, creando 33 software come motori di rete e integrando 224 applicativi presenti nelle 17 aziende sanitarie: un lavoro tecnologico immenso, destinato a qualificare l’economia locale e dar vita ad un ‘distretto’ della sanità elettronica bolognese ed emiliano romagnola in cui possono trovare lavoro tanti giovani.

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *