Mons. Catti a CUP 2000, con un burattino

Oggi Mons. Giovanni Catti è venuto a CUP 2000. Ha incontrato un gruppo di manager della società e ha scelto, come argomento della riflessione, la figura di un burattino: Fagiolino. La ‘lezione’ è durata per oltre un ora ed è stata interamente dedicata a questa maschera, bolognesissima, protagonista delle baracche dei burattinai. Una serena esposizione che, a volo di uccello, è passata su un secolo della storia della nostra città vista da un burattino tanto lontano dalle stanze e dalla cultura del potere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *