Solidarietà

Leggo oggi sulla stampa di Bologna molti interventi a favore dell’Ambulatorio Biavati (un luogo di assistenza sanitaria volontaria per i poveri gestito dalla Misericordia e dalla Caritas Diocesana). Potrebbe sembrare insolito un link tra questo luogo di tradizionale solidarietà e la sanità di Internet. Invece non è così. Le moderne tecnologie di rete si sposano con le forme più autentiche di solidarietà e di volontariato sociale. Al Biavati di Bologna, dalle 17, per 365 giorni all’anno, domenica inclusa, poveri, immigrati, bisognosi di assistenza sanitaria trovano una porta sempre aperta e medici volontari che li attendono e li assitono gratuitamente. Possiamo pensare che queste forme di assitenza siano estranee al servizio sanitario nazionale? Penso di no. E per questo motivo Cup 2000 sta lavorando per collegare l’Ambulatorio Biavati a SOLE, la sanità on line dell’Emilia Romagna, in accordo con la ASL di Bologna. Per lo stesso motivo ci ha fatto molto piacere che, assieme al Vescovo Vicario di Bologna Monsignor Vecchi, fossero presenti all’inaugurazione del Nuovo Datacenter di Cup 2000 anche i rappresentanti del Biavati. Le reti della nuova sanità sono fatte anche di solidarietà vera.

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *