Pubblicati gli scritti di Luhmann  sulla sanità 

è appena uscito il volume ‘Salute e malattia nella teoria dei sistemi. A partire da Niklas Luhmann’ curato da Giancarlo Corsi, che raccoglie gli scritti di Luhmann, per la prima volta tradotti in Italiano, sulla sanità (Edizioni Franco Angeli, Collana Salute e Società). 

I tre saggi di Luhmann qui riprodotti sono: 1. Il codice della malattia; 2.Inflazione di pretese nel sistema delle malattie: una presa di posizione dal punto di vista della teoria della società; 3. Felicità e infelicità della comunicazione nelle famiglie:la genesi delle patologie.

L’occasione è importante per riconsiderarea la sanità nell’ambito della teoria dei sistemi, dopo decenni di vaghezza e decadenza culturale, di autoreferenzialità operativa (non dichiarata né tanto meno analizzata) degli attori vecchi e nuovi della ‘riforma’. L’inizio del saggio introduttivo di Corsi pone una premessa chiara che sta alla base della teoria dei sistemi di Luhmann: nei sistemi sociali, e quindi anche nella sanità, non ci sono le persone con il loro corpo e la loro mente, ‘in carne e ossa’ , ma solo comunicazione, ruoli, procedure, conoscenze acquisite e accumulate. Inoltre, anche se Corsi non lo dice, la Spendee Review di oggi, in cui finanza e politica creano sotto funzioni e sottoculture invadenti la medicina e la sanità,  hanno privilegiato come attore protagonista la burocrazia e non il mondo dei medici curanti. 

Leggiamo il libro. È un’occasione per rileggere con Luhmann ( uno studioso difficile, ma sopratutto scomodo rispetto alla dinamiche del potere) avvenimenti e fatti, spesso inquietanti,  oggi lasciati alla cronaca politica o di settore. 

Condividi questo intervento:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

One Reply to “Pubblicati gli scritti di Luhmann  sulla sanità ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *